Alla scoperta delle rose antiche

0

Nel mese di giugno le rose raggiungono lo zenith della fioritura iniziata nel mese di maggio. Si tratta di uno spettacolo unico, che ogni anno si ripete per la gioia di chi ama la natura e i suoi elementi più belli. Le rose sono forse il fiore decorativo che ha subito più evoluzioni nel nostro presente, in quanto adorate da tante persone in tutto il mondo. Ecco che tante nuove specie sono state create e molte altre sono purtroppo scomparse per fare spazio ad una coltivazione massiva. Incontriamo rose fresche ogni giorno dal fioraio sia che si tratti del mese di giugno che di dicembre, in quanto le coltivazioni avvengono in serre e, come spesso avviene, si guarda più alla quantità che alla qualità.

rose antiche

Le rose antiche stanno scomparendo, a causa della coltivazione massiva delle specie.

Un appuntamento locale mira a far riscoprire la forza e la purezza delle rose antiche, ovvero di quelle specie che sono rimaste tali e quali rispetto ai tempi antichi e che ancora oggi sono degne di essere ammirate ma soprattutto annusate, in quanto si tratta di specie che non hanno perso il loro originale profumo. Le rose antiche diventano quindi protagoniste di un incontro che si terrà il 4 luglio a Lusiana, organizzato dall’erborista Toni Cantele e dalla figlia Lisa  che si intitola Alla Scoperta delle Rose Antiche.

Si tratta di una giornata speciale, durante la quale si potrà visitare il roseto e l’orto botanico gestiti dalla famiglia Cantele che si trova ad Asiago, in provincia di Vicenza in via Busa 106, luogo di ritrovo alle ore 16.00, un luogo dove si potranno ammirare le rose antiche e comprendere anche le varietà e le tecniche di coltivazione applicate per ‘salvare’ queste specie così particolari. L’appuntamento prosegue in serata con una cena a base di rose antiche che si terrà dalle ore 20.00 al ristorante Paradiso di Asiago. Per ogni informazione relativa all’organizzazione è utile contattare il numero 0424/462660. Si tratta di un’occasione unica per chi ama la natura e, in particolare, il fascino delle rose antiche, piante che sono in grado di portare un pizzico di passato nel nostro presente così veloce e ricco di stimoli, ma dove soffermarsi a pensare alla bellezza della natura e ai suoi regali diventa meraviglioso, anche se solo per un pomeriggio.

Share.

About Author