Teli per il giardino: come sceglierli

0

Tra i tanti attrezzi e strumenti che è necessario prendere in considerazione per la cura del giardino non ci si può dimenticare dei teli, disponibili in formati e colori differenti a seconda degli scopi a cui sono destinati. I teli di colore verde, per esempio, sono indicati in modo particolare per le piante tappezzanti, dal momento che realizzano una perfetta armonia con le tonalità naturali, mentre quelli quadrettati sono in grado di rendere il riconoscimento dimensionale più semplice (e, in più, favoriscono una collocazione omogenea e ordinata dei vasi). Possono essere adoperati nei vivai, ma anche per le piantumazioni in presenza di piccole pendenze, di aiuole o viali, ed hanno il pregio della versatilità; basti pensare ai teli di colore marrone, la cui tonalità viene scelta per richiamare quella di quasi tutti i terreni e trasmette, dunque, la sensazione di avere a che fare con un materiale naturale.

Dai teli professionali…

Molto preziosi sono, poi, i teli professionali per la pacciamatura, che garantiscono le prestazioni migliori nel caso in cui siano realizzati con materia prima vergine. Essi sono molto fitti e servono per riscaldare e proteggere al tempo stesso le radici, prevenendo la formazione e la crescita delle erbacce. Come si può intuire, pertanto, grazie ai teli per il giardino si può cogliere l’opportunità di beneficiare di colture di qualità e pulite senza dover faticare troppo dal punto di vista della manutenzione.

telo-per-pacciamaturaI teli più robusti possono essere impiegati anche in scarpate o pendenze di dimensioni ed entità contenute, dal momento che contribuiscono – in tali contesti – a impedire il dilavamento della terra. La permeabilità è una delle caratteristiche più ricercate ed apprezzate in prodotti di questo tipo, e viene resa tramite la microforatura: l’obiettivo è quello di contrastare la crescita delle erbacce, una necessità tipica in giardini di qualsiasi genere.

…ai film multiuso

Tra i vari teli a cui si può ricorrere, in conclusione, ci sono anche i film multiuso, che agiscono come schermature economiche e come pacciamenti leggeri: si prestano, infatti, a una varietà di utilizzi, pur essendo adoperati soprattutto come teli antierbacce. Questi, come gli altri prodotti, sono resistenti alla lacerazione e, soprattutto, ai raggi UV: ciò vuol dire che possono essere esposti direttamente alla luce dei raggi del sole senza rischiare di rovinarsi o di usurarsi dopo poco tempo.

Share.

About Author