Villa Taranto: il giardino più bello del mondo

0

Italiani popolo di santi, poeti, navigatori e… giardinieri! Oltre al grande patrimonio artistico e culturale il Belpaese può vantare anche un’importante tradizione botanica. In Italia ci sono giardini bellissimi dislocati da Nord a Sud che danno lustro al nostro Paese in tutto il mondo. Al Sud Italia il fiore all’occhiello è la Reggia di Caserta, costruita a immagine e somiglianza dei giardini di Versailles; al Centro Italia spicca il giardino di Ninfa, un tipico giardino all’inglese che fa da splendida cornice ad alcuni vecchi ruderi; infine al Nord Italia villa Taranto rappresenta una vera eccellenza. La sua magnificenza è tale da essere considerato il giardino più bello del mondo.

In realtà villa Taranto, che ha sede a Verbania, fu fondata da uno straniero: il militare britannico Neil Boyd Watson McEacharn, amante dell’Italia e appassionato di giardini botanici. Scopriamo com’è strutturata villa Taranto e come raggiungerla.

Villa Taranto: uno spettacolo per gli occhi tra giardini, fontane e labirinti

Il viale d’ingresso di Villa Taranto è chiamato “Viale delle Conifere” poiché comprende una grande varietà di conifere rare provenienti da ogni parte del mondo. Superato il viale si arriva alla Fontana dei Putti, che in primavera è colorata da fiori multicolori come le viole cornute e le primule obconiche.

Proseguendo si arriva al labirinto delle Dahlie, che nel periodo estivo offre una bellissima decorazione floreale con oltre 1.700 piante in fioritura. Tappa obbligatoria è Serra Victoria che ospita la bellissima pianta tropicale Victoria Cruziana, la ninfea equatoriale considerata la regina delle piante acquatiche. Alle spalle della serra sorge il Giardino Verticale ricoperto da splendide essenze verticali.

villa taranto giardino botanico

Villa Taranto giardino botanico

Uno dei posti più suggestivi di villa Taranto è il Mausoleo, caratterizzato da romantiche vetrate policrome. La Valletta è una piccola area della villa giardino sovrastata da un ponticello e caratterizzata da varie specie floreali ed arboree.

Nei giardini belli e terrazzati di Villa Taranto si alternano cascate d’acqua, aiuole e piante annuali che creano incantevoli contrasti di luci e di colori. Tra le novità della villa c’è il “Petalo Pavillon”, una zona relax e panoramica sui Giardini Terrazzati e sulle Alpi Pennine.

>> CLICCA QUI PER SCARICARE GRATIS LA MAPPA! <<

Villa Taranto: dove si trova e come raggiungerla

Villa Taranto sorge a Verbania nella provincia del Verbano-Cusio-Ossola, precisamente nella parte nordorientale del promontorio della Castagnola sul Lago Maggiore tra Pallanza e Intra:

  • arrivando in auto dal centro-nord bisogna prendere l’A26 ed uscire a Baveno/Stresa;
  • giungendo da nord dalla A26/E62 bisogna invece uscire a Verbania.

Se ci si muove in treno si deve prendere la linea Milano-Domodossola e scendere alla stazione di Verbania, per poi proseguire in autobus.

In alternativa si può arrivare anche in battello sul Lago Maggiore che fa scalo proprio all’ingresso di Villa Taranto.

Infine si può arrivare in aereo atterrando all’aeroporto Malpensa di Milano, proseguendo in autobus.

Share.

About Author

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: