Piante per l’home gardening: le più gettonate del 2019

0

L’home gardening, letteralmente “giardino da casa”, è un trend che sta coinvolgendo sempre più persone ed un po’ a sorpresa anche i Millenial. Secondo alcune statistiche, sono in netto aumentano i giovani con un’età compresa tra i 18 ed i 25 anni che stanno sviluppando il pollice verde. In città, però, è difficile trovare un angolo verde dove coltivare fiori e piante, perciò si stanno sviluppando le piante per l’home gardening che sono facili da coltivare, non richiedono troppe attenzioni e possono crescere tranquillamente anche sul balcone o sul terrazzo di casa propria. Sui social le foto degli appartamenti decorati con fiori e piante stanno diventando un “must”, quindi è il caso di dare un’occhiata alle piante per l’home gardening più gettonate del 2019.

Piante per l’home gardening: il brio e la freschezza dei fiori colorati

I fiori colorati sono in grado di adattarsi perfettamente sia ad ambienti variopinti sia ad ambienti più sobri ed austeri. La begonia è uno degli esemplari più frizzanti e briosi grazie ai numerosi colori che vanno dal bianco al rosa fino al rosso. La pianta va collocata in ambienti luminosi, ma non esposti direttamente al sole o a correnti d’aria fredda, con un temperatura intorno al 18-20°. Nel periodo estivo richiede qualche innaffiatura in più, facendo attenzione ad evitare ristagni d’acqua eccessivi.

Un’ottima alternativa alla begonia è la bouganville, che con i suoi fiori delicati e vividi crea una magnifica atmosfera estiva e mediterranea. Questa pianta deve crescere in una zona molto soleggiata e richiede innaffiature solo quando il terreno è asciutto.

Il fascino esotico delle piante tropicali

Una pianta tropicale in casa dà un tocco esotico e selvaggio a tutto l’ambiente, trasformando in piccole giungle il salone, la cucina o addirittura il bagno.

Per la sua adattabilità a diversi ambienti, una delle piante tropicali per l’home gardening più diffusa è la Monstera deliciosa, facile da coltivare e capace di dare un tocco esotico ad ogni angolo. Ha bisogno di frequenti innaffiature, necessita di luce e deve crescere ad una temperatura compresa tra i 18 ed i 22°.

L’Alocasia cuprea, per la sua particolare forma che sembra essere plasmata dalle mani di un sapiente artigiano, è uno dei principali trend per l’home gardening del 2019. È una pianta elegante e sofisticata, le cui foglie sembrano cambiare colore a seconda dal punto da cui si guarda.

Bonsai, il “must” dell’home gardening

I bonsai, grazie alle loro dimensioni contenute ed all’aspetto estetico molto gradevole, sono i protagonisti dell’home gardening. Uno degli esemplari più apprezzato è il bonsai acero rosso, caratterizzato dal cambiamento delle foglie che seguono l’andamento della stagione: rosse nei periodi freddi e verdi nei periodi caldi.

Ha bisogno di crescere in un ambiente soleggiato ma non esposto alla luce diretta del sole e non richiede innaffiature eccessive. Un’operazione fondamentale è la potatura, da effettuare nei periodi di totale inattività del bonsai, cioè da novembre fino a febbraio.

Pilea, la pianta bella da vedere e portafortuna

Tra le piante più apprezzate del 2019 c’è la pilea, caratterizzata da foglie circolari dai colori cangianti che hanno la forma di monete (non a caso viene chiamata la pianta delle monete cinesi). Si ritiene che porti fortuna, energia positiva e ricchezza, tre motivi in più per tenere in casa questo elegante esemplare. La pianta cresce tranquillamente in ambienti asciutti e poco luminosi, anche se richiede un minimo di luce solare.

Share.

About Author

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: