Balconi fioriti: quali varietà di fiori e piante scegliere?

0

Con l’arrivo della bella stagione i prati e le campagne pullulano di fiori. Un vero e proprio quadro della natura, al quale purtroppo, molto spesso, chi vive in città e non possiede un giardino deve rinunciare. Tuttavia non bisogna preoccuparsi: con gli opportuni accorgimenti e le scelte giuste, infatti, è possibile ottenere dei bellissimi balconi fioriti e un piccolo orto sul balcone davvero spettacolari. Scopriamo quindi assieme come e quali fiori scegliere.

Balconi fioriti: l’importanza di scegliere i fiori balcone e le piante adatte

Non tutti i tipi di fiori di primavera sono adatti per essere coltivati sul balcone o per arredare i terrazzi fioriti. Proprio per questo motivo è importante prestare attenzione alle loro caratteristiche e soprattutto esigenze. Alcuni fiori, infatti, prediligono il sole, mentre altri zone meno soleggiate. Per avere delle balconate fiorite esteticamente belle durante tutto l’anno, inoltre, si consiglia di utilizzare delle piante sempreverdi da balcone e dei fiori perenni da balcone.

piante aromatiche da balcone

Piante aromatiche

Per chi invece vuole unire l’utile al dilettevole, consigliamo le piante aromatiche, in modo tale da poter dare un tocco in più sia all’esterno della propria casa con un terrazzo fiorito sia alla cucina.

Scegliere i fiori e le piante adatte per avere delle meravigliose balconate fiorite, quindi, è estremamente importante. Fare la scelta sbagliata, infatti, può portare ad avere un pessimo risultato sia dal punto di vista estetico che funzionale.
Con una semplice parete, inoltre, potrete ottenere delle piante rampicanti fiorite grazie alle quali realizzare dei pratici divisori tra i vari balconi. L’unica cosa che serve è un graticcio per permettere ai fiori di arrampicarsi. Se non avete dei vicini di casi che si lamentano, inoltre, potete optare per dei fiori da balcone pendenti.
Per chi è alla ricerca di idee per terrazzi si consigliano anche dei meravigliosi fiori primaverili o piante perenni da esterno.

Come scegliere i fiori da balcone

balconi fioriti immagini

Balconi fioriti immagini

Che preferiate i fiori da balcone estivi, piuttosto che primaverili o perenni, prima di acquistarli vi consigliamo di chiedere informazioni in merito alla concimatura e alle modalità di innaffiatura di cui hanno bisogno. Tra gli aspetti da prendere in considerazione vi è ovviamente l’orientamento del balcone fiorito. Se quest’ultimo è rivolto verso nord bisogna coltivare piante più resistenti, se rivolto verso sud, invece, bisogna fare più irrigazioni. Inutile dire che anche l’occhio vuole la sua parte e se volete dei fiori colorati con i quali arredare terrazzo fiorito e balcone in fiore, state attenti agli abbinamenti in modo tale da riuscire ad ottenere un effetto visivo particolarmente gradevole.

I migliori tipi di fiori per balconi arredati

Avere dei balconi fioriti non vuol dire mettere semplicemente dei vasi a caso, ma anzi fare delle scelte ben ponderate. Scopriamo quindi assieme alcuni dei migliori fiori per il balcone.

azalea fiori da balcone

Azalea

Partiamo dall’azalea, pianta perfetta per i balconi, che è particolarmente resistente e longeva. La fioritura avviene in primavera ed è disponibile nei colori bianco, lilla e rosa. La tonalità varia ovviamente in base al tipo scelto e sono in grado di dare un tocco particolarmente femminile e delicato. Azalea cura: essendo acidofila, l’azalea deve essere piantata in un terreno ricco di ferro e durante l’estate il terreno deve essere tenuto umido, ma l’acqua non deve ristagnare. È opportuno utilizzare dei vasi in argilla e soprattutto non eccedere con le annaffiature.

gardenia terrazzo fiorito

Gardenia

Per gli amanti del bianco, invece, consigliamo la gardenia. Quest’ultima è disponibile in numerose varietà e si presenta come una pianta particolarmente bella, delicata ed elegante. Necessita di molta luce e non sopporta temperature superiori ai 10° C. Ideale come fiore estivo, la varietà più adatta per chi ama i balconi fioriti è la Gardenia Fortunei, in grado di resistere anche a temperature intorno allo  zero.

Choisya arancio del messico fiore resistente per balconi fioriti

Choisya, l’Arancio del Messico

Per finire parliamo della Choisya o Arancio del Messico. I suoi meravigliosi fiorellini primaverili, che iniziano a spuntare nel mese di aprile, diffondono un profumo unico e inconfondibile. Facile da coltivare, è una pianta sempreverde e particolarmente resistente.

Realizzare dei balconi fioriti, pieni di colore e particolarmente vivaci, quindi è possibile. L’importante è scegliere i fiori giusti e ognuno potrà avere il suo piccolo angolo di paradiso sul balcone.

Share.

About Author

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: